La Nostra Storia


L’Istituto di Psicologia Individuale “A. Adler” nasce nel 1985 a Torino, sotto la guida e la supervisione scientifica del Prof. Lino G. Grandi. Rappresenta un momento di sintesi dell’attività svolta già nel decennio precedente dal Centro Studi di Psicologia Applicata “G.P. Grandi”, costituito a partire dall’esigenza di confronto e di approfondimento teorico-operativo di un gruppo di professionisti del mondo psicologico, medico ed educativo. Nell’arco di quasi 30 anni e con il riconoscimento internazionale a Member Group of the International Association of Individual Psychology, l’espansione dell’Istituto ha prodotto una progressiva diversificazione degli specialisti e delle tipologie di intervento.



Il gruppo è animato e sorretto dal bisogno di proporsi come sostenitore di una cultura della vita: non pensa all’uomo come luogo di conflitto interiore e di disfunzionamento da correggere, ma all’uomo come portatore di valore, che sappia inserirsi in un contesto sociale, trovando la propria gratificazione all’interno di un’armonia tra le proprie istanze e quelle della comunità in cui vive e lavora.

Attualmente l’Istituto opera nelle sedi di Torino, Reggio Emilia, Aosta, Cuneo e Bra, dove collabora con scuole, enti pubblici e privati, associazioni, cooperative, aziende ed offre servizi di consulenza ed aiuto di carattere psicologico a soggetti adulti, in età evolutiva, gruppi familiari e organizzazioni.

E’ inoltre l’ente promotore e organizzatore della Scuola Adleriana di Psicoterapia, dell’Accademia del Test Proiettivo, della Scuola di Formazione in Psicologia Forense (Antropos), dell’Istituto di Psicologia e Religione (Cenobio) e del Centro di Ricerca in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni (2search). Pubblica le sue ricerche nel periodico “Il Sagittario”.


La Sede Operativa di Cuneo dell’Istituto di Psicologia Individuale “A. Adler” nasce nel 1999 e si sviluppa negli anni successivi, ampliando progressivamente i campi di ricerca e di intervento e divenendo uno dei principali riferimenti sul territorio non solo come centro specializzato nella diagnosi, terapia e riabilitazione del disagio psicologico, ma anche come ente promotore di iniziative culturali ed attività formative e preventive finalizzate al sostegno della persona, della famiglia e della comunità.

Attualmente si articola nel C.S.P.A. (Centro Studi di Psicologia Applicata) "Grandi" di Cuneo, nel Ce.M.I.A. (Centro Multidisciplinare per l’Infanzia e l’Adolescenza) e Spazio Psicomotorio.


Il C.S.P.A. "Grandi" di Cuneo è costituito da psicologi e psicoterapeuti di comune orientamento e formazione. Rappresenta il polo psicologico-clinico dell’Istituto. Si occupa di psicodiagnosi e psicoterapia di bambini, adolescenti e adulti (individuale e di gruppo), consulenze peritali in ambito civile e penale, preparazione e sostegno alla genitorialità, formazione educatori ed insegnanti, interventi preventivi nelle scuole. Svolge inoltre attività di ricerca e formazione in ambito psicodiagnostico e psicoterapeutico, in collaborazione con l’Accademia del Test Proiettivo e con la Scuola Adleriana di Psicoterapia.


Il Ce.M.I.A. rappresenta il polo multidisciplinare dell’Istituto. La convergenza di diverse professionalità (psicologi, psicoterapeuti, neuropsichiatri infantili, psicomotricisti, logopedisti) consente uno studio integrato ed una presa in carico della globalità del soggetto in età evolutiva, attraverso un approccio che colga i bisogni di crescita, favorisca l’espressione armonica delle risorse corporee, cognitive, affettive e relazionali dei bambini e degli adolescenti, sostenga e faciliti gli adulti nei loro diversi ruoli educativi (genitori, insegnanti, educatori), favorendo il lavoro di rete.

Il Centro realizza una serie di servizi in ambito educativo, preventivo, clinico e riabilitativo, laddove è necessaria la collaborazione e l’intervento integrato di diverse figure professionali: diagnosi e riabilitazione dei disturbi specifici dell’apprendimento, valutazione e sostegno nell’ambito delle difficoltà scolastiche, diagnosi/terapia/riabilitazione dei disturbi dello sviluppo, interventi supportivi rivolti a soggetti diversamente abili e alle loro famiglie, attività educativo/preventive di psicomotricità, laboratori linguistici, interventi di promozione del benessere e di prevenzione del disagio nelle scuole, percorsi formativi per educatori, insegnanti e genitori.


Lo Spazio Psicomotorio nato nel 2016 all'interno del Ce.M.I.A, è la sezione specializzata nella valutazione a fini diagnostici, terapia, riabilitazione e educazione-prevenzione in ambito psicomotorio. E' composto da psicomotricisti P.P.A., T.N.P.E.E, rieducatori A.E.D. della scrittura e psicomotricisti specializzati nel Metodo Montessori.